Consulente in gestione patrimoniale certificato IAF

Attestato LSerFi

La formazione e l’esame di Consulente in gestione patrimoniale certificato IAF forniscono le competenze necessarie per una consulenza finanziaria conforme alla LSerFi e un titolo di studio riconosciuto.

La Legge federale sui servizi finanziari (LSerFi), entrata in vigore il 1° gennaio 2020, introduce ampie disposizioni e prescrizioni in materia di consulenze ai clienti finanziari. Nel rapporto con la clientela i consulenti devono osservare numerose norme di comportamento. Di conseguenza, devono disporre di conoscenze adeguate delle norme di comportamento e delle conoscenze specialistiche necessarie per la loro attività (art. 6 LSerFi).

I consulenti dei fornitori di servizi finanziari che non sono sottoposti a vigilanza (ad es. distributori finanziari senza gestione patrimoniale propria, consulenti finanziari indipendenti) devono essere iscritti in un registro pubblico dei consulenti. Uno dei requisiti per l'iscrizione è la prova delle conoscenze specialistiche e della conoscenza delle norme di comportamento.

Profilo delle competenze

I Consulenti in gestione patrimoniale certificati IAF possiedono sia le conoscenze specialistiche sia le conoscenze delle norme di comportamento per una consulenza patrimoniale e finanziaria conforme alla LSerFi.

Sono in grado di consigliare i propri clienti privati in tutte le questioni riguardanti la costituzione e l’investimento del patrimonio, rispettando le norme di comportamento previste dalla LSerFi.

L’esame e il certificato attestano queste conoscenze.

Il punto di forza della formazione e dell’esame è il massimo orientamento alla pratica.

Destinatari

La qualifica è rivolta ai consulenti alla clientela privata che operano nella consulenza e nella vendita di strumenti finanziari (investimenti).

Gestione

IAF comunità d’interesse per la formazione in ambito finanziario.
Il titolo consiste nella certificazione separata del modulo «Patrimonio (incl. LSerFi)» degli esami di Consulente finanziario diplomato IAF. Per maggiori informazioni, consultare i regolamenti.

Riconoscimento

Il certificato è riconosciuto da tutti i registri dei consulenti come prova di conoscenza ai sensi dell'art. 6 della LSerFi.

Elenco dei registri dei consulenti riconosciuti dalla FINMA:

www.arif.ch
www.regservices.ch
www.reg-fix.ch

Questi registri di consulenti hanno riconosciuto la qualifica di consulente d'investimento certificato IAF come prova delle conoscenze specialistiche per le attività 1, 2, 4 e 5 ai sensi dell'art. 3 lett. c della LSerFi. (L'attività 3, ossia le conoscenze specialistiche per la gestione patrimoniale, è generalmente richiesta solo dai gestori patrimoniali stessi, ma non per la distribuzione di prodotti di gestione patrimoniale).

Attività di cui all’art. 3 lett. c LSerFi

  1. l’acquisto o la venta di strumenti finanziari
  2. l’accettazione e la trasmissione di mandati che hanno per oggetto strumenti finanziari
  3. la gestione di strumenti finanziari (gestione patrimoniale)
  4. la formulazione di raccomandazioni personalizzate riguardanti operazioni con strumenti finanziari (consulenza in investimenti)
  5. la concessione di crediti per eseguire operazioni con strumenti finanziari

Il titolo è riconosciuto come prova della conoscenza delle norme di comportamento.

I titoli di studio riconosciuti da un registro dei consulenti sono riconosciuti anche dagli altri registri dei consulenti.

Diplomati

IAF si congratula con tutti i diplomati per il loro risultato. Qui, dopo aver inserito il nome e il cognome o il luogo, è possibile visualizzare i diplomati con il loro titolo:

IAF diplômés

Nota: per motivi di protezione dei dati, pubblichiamo solo gli studenti che hanno ottenuto il diploma a partire dalla sessione d’esame ottobre 2008.
Se ha già conseguito il diploma IAF e desidera che il suo nome sia pubblicato qui, la preghiamo di inviarci un messaggio a info@iaf.ch