Contributi federali per la preparazione agli esami

Ultimo aggiornamento: novembre 2017

La Confederazione concede delle sovvenzioni per i costi di preparazione agli esami di una formazione professionale superiore. Chi aspira a ottenere un attestato professionale federale o un diploma federale riceverà dalla Confederazione un rimborso pari alla metà dei costi di preparazione. In questo modo si mira a migliorare un po’ il trattamento, in passato un po’ trascurato, riservato alla formazione professionale superiore rispetto alle scuole universitarie professionali e alle università.

Il nuovo sistema di contributi è entrato in vigore lo scorso 1° gennaio 2018. Infatti, il Consiglio federale, il 15 settembre 2017 ha approvato la modifica dell'ordinanza sulla formazione professionale e la sua entrata in vigore.

  • La Confederazione si assume fino al 50% dei costi relativi ai corsi di preparazione per gli esami professionali (attestato professionale federale) o agli esami professionali superiori (diploma federale).
  • Il contributo federale è destinato agli studenti (e non agli istituti di formazione). È possibile ricevere i contributi federali solo se la fattura relativa ai costi di formazione è intestata a lei personalmente in veste di partecipante, è indirizzata al suo indirizzo privato ed è pagata direttamente da lei. Non è quindi possibile ricevere delle sovvenzioni per un altro destinatario della fattura rispettivamente un altro pagante, p.es. il suo datore di lavoro. Se il suo datore di lavoro partecipa finanziariamente alla sua formazione, dovrà accordarsi con esso in modo che le fatture del corso siano pagate direttamente da lei nel modo che è stato indicato precedentemente. Se i costi della formazione sono stati presi a carico dal datore di lavoro, lei o il suo datore di lavoro rinuncia al rimborso da parte della Confederazione.
  • La condizione per il rimborso è lo svolgimento (non il superamento) dell’esame finale federale.
  • Conseguentemente, il contributo federale è versato solo dopo lo svolgimento dell’esame finale. Spetta quindi agli studenti anticipare il pagamento dell’esame. In determinati casi può essere richiesto un finanziamento anticipato da parte della Confederazione. Le modalità in questo caso non sono ancora state regolamentate.
  • Il sistema di finanziamento vale per tutti i corsi di preparazione che hanno avuto inizio dal 1° agosto 2017; contemporaneamente si sono conclusi i diversi programmi di contributi a livello cantonale. Per i corsi senza un sovvenzionamento cantonale, il diritto ai sussidi vale, retroattivamente, per corsi dal 1° gennaio 2017.
  • Il sistema di contributi per gli esami non subirà modifiche.

Un video dimostrativo sui contributi della Confederazione è disponibile qui.

Per i corsi di studio legati ai titoli seguenti: Consulente finanziario IAF diplomato, Consulente finanziario con attestato professionale ed Esperto finanziario per PMI con diploma federale, ciò significa:

  • Consulente finanziario con attestato professionale federale / Esperto finanziario per PMI con diploma federale: i corsi danno diritto ai contributi a condizione che l’esame finale venga svolto.
  • Consulente finanziario IAF diplomato: i moduli del percorso di studio costituiscono un presupposto regolamentare per l’ammissione all’esame di consulente finanziario con attestato professionale federale; per questo motivo anch’essi danno diritto ai contributi, ma a condizione che venga svolto l’esame di consulente finanziario con attestato professionale federale.
  • Gli studenti possono quindi richiedere il contributo federale dopo aver svolto l’esame finale; a tal scopo è necessaria una conferma di pagamento da parte dell’istituto che ha organizzato il corso e la conferma di partecipazione all’esame da parte di IAF

Maggiori informazioni sono consultabili tramite il sito www.sbfi.admin.ch/finanzierung